Erdogan e Putin: cessate il fuoco in Libia dal 12 gennaio

Novità dal summit odierno tra Erdogan e Putin a Istanbul: Turchia e Russia hanno chiesto un cessato il fuoco alle parti belligeranti in Libia a partire dalla mezzanotte del 12 gennaio.

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, parlando a fianco del suo omologo russo Sergei Lavrov, ha detto che spera che il cessate il fuoco creerà le condizioni affinche il processo di Berlino possa aiutare a risolvere il conflitto.

“In una dichiarazione congiunta i presidenti Erdogan e Putin sollecitano le parti a fermare la violenza”, ha affermato Cavusoglu.

Lavrov ha aggiunto che si aspettano che i paesi vicini si uniscano attivamente al processo di Berlino per contribuire a porre fine al conflitto.

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *