#Coronavirus: casi in Egitto, Libano, Bahrein e Iran e Israele che sconsiglia viaggi in Italia”

Il 14 Febbraio scorso in Egitto si è verificato il primo caso di contagio da Corona Virus. Si è trattato di un cittadino di nazionalità cinese portato immediatamente in quarantena all’interno dell’ospedale di Marsa Matrouh, nel Nord del paese sotto stringenti controlli sanitari. Il comunicato scritto dal Ministero della Salute Egiziana e l’Oms sottolineano che si tratta di un primo caso di positività al Corona Virus in Egitto.

Tutte le misure preventive sono state messe in azione

Il Ministro della Salute Hela Moustafa, ha affermato che tutte le misure preventive sono state messe in campo dalle autorità per evitare il contagio nel paese. In quarantena anche decine di cittadini egiziani di rientro dal paese asiatico. Poco dopo si sono verificati 3 casi sospetti in Libano, 11 negli Emirati Arabi e ben 18 in Iran dove il virus ha mietuto le prime 5 vittime, come in Italia.

Ultimo caso in Bahrein, dove è sotto osservazione l’uomo che ha manifestato i primi sintomi. In questi paesi sono in atto misure di controllo negli aeroporti in uscita ed entrata.

Un caso è stato diagnosticato anche in Israele: il contagiato è uno degli undici israeliani rientrati nel paese dopo due settimane in quarantena sulla Diamond Princess al largo del Giappone. Si sospetta un secondo caso.

Il consiglio di non viaggiare in Italia

Intanto le autorità israeliane sconsigliano ai propri cittadini di viaggiare in italia per timore del contagio. A dirlo è il ministro della sanità israeliano Yaacov Litzman che ha consigliato agli israeliani di non recarsi in Italia. Previste anche misure di isolamento degli italiani in arrivo in Israele nel caso aumentino i casi di contagio nel nostro paese.

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.