70 Scuole chiuse in Francia per Covid? Una Bufala

Nei giorni scorsi diversi autorevoli giornali hanno riportato la notizia della chiusura di 70 scuole in Francia dopo la riapertura a causa di nuovi casi di Coronavirus.

Il Fatto Quotidiano ha titolato ad esempio: “Francia, 70 scuole chiuse per casi di covid-19 una settimana dopo il rientro in classe” e Rai News: “Francia, decine di scuole chiuse. Germania, calo contagi ma nuovo focolaio in macello Bassa Sassonia”

70 Scuole chiuse in Francia per Covid? Una Bufala

Si tratta però di una bufala, e non è la prima che media con una linea editoriale pro governativa diffondono per alimentare la narrazione che vede i paesi europei che fanno scelte diverse da quelle italiane come guidati da governi irresponsabili che prendono decisioni fallimentari.

In questo caso la stampa italiana si basa su ciò che viene riportato da BMFTV  che parla di 70 scuole chiuse ma BMFTV pretende di riportare informazioni tratte da un’intervista di RTL al ministro dell’istruzione francese Jean-Michel Blanquer. 

70 casi su 40.000 nidi e scuole elementari riaperte

In questa intervista però Blanquer non afferma che sono state chiuse 70 scuole, bensì che sono stati rilevati solo 70 casi di Coronavirus su più di 40.000 nidi e scuole elementari riaperte dall’11 maggio. 

Le scuole chiuse sarebbero solo 7

Le scuole chiuse secondo quanto riporta il quotidiano britannico The Indipendent sarebbero solo sette, in Francia recentemente sono tornati a scuola altri 150.000 studenti delle medie.

Inoltre bisogna sottolineare che i pochi casi rilevati difficilmente possono giustificare una politica di chiusura delle scuole in quanto, anche se riscontrati all’apertura delle scuole sono senza dubbio casi di contagi avvenuti in tempo di lockdown. 

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.