Oggi è la Giornata Internazionale di Gerusalemme

La Giornata Internazionale di Gerusalemme (Al-Quds), fu istituita dall’Imam Khomeini nel 1979 in occasione del trionfo della Rivoluzione Islamica in Iran. 

In seguito alla Rivoluzione del 1979 l’Iran, che con lo Shah era un alleato di ferro di Israele, interruppe ogni relazione diplomatica con Tel Aviv e dichiarò suo obiettivo strategico la liberazione di Gerusalemme e della Palestina dall’occupazione sionista. 

La Giornata Internazionale di Gerusalemme cade ogni anno nell’ultimo venerdì di Ramadan, mese di digiuno ed espiazione che i musulmani si apprestano a concludere in questi giorni, e ha lo scopo di ricordare l’enorme valore di Gerusalemme, città Santa per le tre religioni monoteistiche, oggi sotto la brutale occupazione israeliana e per esortare tutti gli uomini e le donne di buona volontà a lavorare per la sua liberazione. 

In occasione di questa importante ricorrenza, oggi alle 22.00 Davide Piccardo, Direttore di questo giornale intervisterà il Rabbino Y.D. Weiss, portavoce dei Neturei Karta, un’organizzazione di ebrei ortodossi che contestano il progetto sionista e l’occupazione israeliana. 

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.