UNICEF: 13 minori palestinesi uccisi in Cisgiordania


Secondo quanto denuncia l’UNICEF “Dall’inizio dell’anno, 13 minori palestinesi sono stati uccisi in Cisgiordania, quasi il doppio rispetto allo scorso anno”

Le 13 piccole vittime palestinesi si aggiungono alle quasi 900 vittime minori uccise da Israele tra il 2009 al 2021 di cui un terzo sotto i 10 anni.

“Un altro ragazzo palestinese di 14 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Betlemme venerdì scorso, il terzo bambino palestinese ucciso solo questa settimana. Dall’inizio dell’anno, 13 bambini palestinesi sono stati uccisi in Cisgiordania, quasi il doppio rispetto allo scorso anno. Sono 13 vite perse, 13 vite abbreviate, 13 sogni infranti. Un bambino è un bambino e il suo diritto alla vita deve essere tutelato da tutte le parti. I bambini non dovrebbero mai essere presi di mira. Non dovrebbero mai essere messi in pericolo o essere esposti alla violenza. L’UNICEF ribadisce il suo appello a proteggere tutti i bambini, in ogni momento, ovunque”. UNICEF Amman 29 Maggio 2022.

L’ONG B’Tselem, ha riportato che nel 2021 77 palestinesi sono stati uccisi da parte delle forze dell’occupazione apartheid nel West Bank e più della metà non implicata in alcun tipo di scontro. 

Fra le 13 vittime di minori uccisi dalle forze sioniste apartheid vi è Mohammed Akram Abu Salah, 17 anni, dal villaggio di Seilt Al-Harithya (Jenin) ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre protestava. Un’altra vittima è stata il 14enne Mohammed Shehadeh colpito a morte dalle forze dell’occupazione. 

Queste 13 vittime sono solo alcune delle centinaia di bambini uccisi dalle forze dell’occupazione di cui apartheid è stato denunciato in un recente rapporto di Amnesty International così come dall’ONU. Dal 2009 al 2021 l’ONG B’Tselem offre una dettagliata stima della portata degli omicidi arrivando a circa 900 vittime solo fra i minori uccisi dalle forze militari dell’occupazione. Di questi omicidi più di un terzo vede vittime dai 0 ai 9 anni: 219 sono le vittime fra i 0 ed i 5 anni, 126 fra i 6 e i 9 anni, 106 dai 10 ai 12 anni, 202 vittime fra i 13 ed i 15 anni, 224 fra i 16 ed i 17 anni.