Giovane musulmana assassinata nel Regno Unito, si indaga anche sul movente islamofobo

Assassinata una giovane studentessa musulmana nel Regno Unito.

Ieri a Blackbur nel Lancashire è stata uccisa a colpi di arma da fuoco una giovane donna musulmana di origine libanese.

Aya Hachem di 19 anni si stava recando al supermercato a cento metri da casa per fare alcune compere per la propria famiglia e lì è stata colpita con dei colpi di arma da fuoco.

È stata riconosciuta da alcuni vicini di casa. La giovane era iscritta al secondo anno della facoltà di diritto della locale Università e faceva volontariato a favore dei bisognosi. 

Il sovrintendente di polizia che sta indagando su questo omicidio insensato ha fatto sapere che è stata rintracciata l’automobile dalla quale provenivano gli spari ma non si conoscono ancora gli autori del crudele gesto.

Ancora si disconosce il movente del crimine ma non si esclude si tratti di un attacco a sfondo islamofobo. Nel Regno unito negli ultimi due anni si sono verificati diversi episodi di crimini d’odio.

Ecco come i media gettano benzina sul fuoco dell’Islamofobia nel Regno Unito

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.