#Coronavirus: la Francia multa i senzatetto che “non stanno a casa”

Euronews riporta che le forze dell’ordine francesi stanno sanzionando i senza-tetto perché violano l’ordinanza governativa che impone di stare a casa salvo per motivi di lavoro, sanitari o per fare la spesa.

La notizia è stata confermata anche da France24 che riferisce che la questione è stata sollevata dalle organizzazioni di carità per senzatetto in Francia. Fra queste organizzazioni vi è il FAS, la federazione degli attori per la solidarietà, che ha affermato che le sanzioni sono state emesse a Parigi, e Lione e a Bayonne.

La necessità di avere delle istruzioni chiare

Il capo della polizia della regione Auvergne-Rhône-Alpes ha smentito l’accusa dopo una prima inchiesta interna. D’altro canto, il presidente del FAS Florent Gueguen ha confermato la veridicità del fatto affermando:

Chiediamo che vengano date delle istruzioni chiare…affinché queste sanzioni cessino immediatamente

Il governo francese si è mosso per far sì che i senzatetto vengano ospitati negli hotel. Nel frattempo, gli operatori sociali inclusi quelli del Samusocial, un servizio di emergenza umanitaria municipale attivo in diverse città della Francia, hanno  sottolineato la veridicità del fatto affermando di aver “sensibilizzato la prefettura di Parigi sul problema.”

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *