Oggi 24 maggio si celebra Eid al Fitr: cos’è la festa di fine Ramadan

Eid al Fitr è la festa con cui si celebra il compimento del mese di Ramadan, un mese di digiuno ed espiazione per tutti i musulmani del mondo.  

Ramadan è un mese lunare, pertanto sia Ramadan che di conseguenza Eid al Fitr non si svolgono sempre nella stessa data del calendario solare bensì ogni anno le date vengono anticipate di alcuni giorni.

La celebrazione di quest’anno avviene dal tramonto di oggi sabato 23 maggio momento in cui è iniziato il mese di Shawwal e continua con la preghiera congregazionale il mattino di oggi domenica 24. 

Un Eid al Fitr diverso a causa del Coronavirus 

L’ epidemia di Coronavirus ha stravolto il nostro modo di vivere, in particolare le interazioni sociali. Eid al Fitr è normalmente una celebrazione che prevede una grande preghiera comunitaria e grandi riunioni familiari, quest’anno a causa delle misure di contenimento del virus sarà tutto molto diverso. 

In Italia il governo e le comunità religiose, comprese quelle islamiche, hanno siglato un protocollo che permette la ripresa delle funzioni religiose a partire da lunedì 18 maggio, molte comunità locali hanno già deciso di non celebrare Eid al Fitr mentre altre si sono organizzate per farlo possibilmente all’aperto per rispettare più agevolmente le misure di distanziamento sociale. 

L’importanza di Eid al Fitr 

Con l’Eid al Fitr i musulmani celebrano la fine del mese di Ramadan, mese in cui il Corano fu rivelato per la prima volta al profeta Muhammad (pbsl), sigillo della profezia.

Ci sono due grandi feste nell’Islam. Eid al Fitr, e Eid al Adha la festa del sacrificio che si tiene alla fine del periodo del Pellegrinaggio alla Mecca e ricorda il sacrificio di Abramo. 

I musulmani celebrano Eid per mostrare gratitudine ad Dio per aver permesso loro di adempiere all’obbligo del digiuno in un mese che i musulmani considerano migliore di 1.000 mesi.

Fare gli auguri per l’Eid 

Ogni paese ha un proprio modo di fare gli auguri per l’Eid, ma i più comuni sono “Eid Mubarak” o “Eid Said”, che significano rispettivamente “Abbi un Eid benedetto” e “Eid felice” in arabo.

Nessun commento

Lascia un commento sull'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.