Lo strepitoso esordio di Iliass Aouani alla Milano Marathon: 2h08:34


Esordio col botto sulla distanza della Maratona per l’atleta italiano Iliass Aouani che domenica scorsa ha partecipato alla Milano Marathon. Aouani è arrivato decimo assoluto, primo italiano in classifica, con un tempo di 2h08’34” che lascia presagire importanti risultati per il futuro.

Lo avevamo intervistato nel novembre scorso anche a seguito del suo sfogo per la mancata inclusione nella lista degli atleti élite della FIDAL. Nel 2021 Ilias aveva centrato un poker da record vincendo i campionati italiani di cross, 10Km su pista, 10Km su strada e mezza maratona. Era quindi sicuro di entrare nella lista élite ma così non fu.

Nella nostra video-intervista abbiamo ripercorso con lui la sua storia, il periodo in cui ha corso negli USA, dove si è anche laureato, e ci eravamo soffermati su quello che già ci sembrava evidente: il suo passaggio dal mezzofondo al fondo. Gli avevamo quindi augurato di esordire quanto prima in maratona e constatiamo che ci avevamo visto giusto.

Da allora Iliass è entrato nelle Fiamme Azzurre, ha migliorato i suoi tempi su tutte le distanze e cinque settimane fa alla Napoli City Half Marathon ha chiuso con un lusinghiero 1h02’32”. 

Con il tempo realizzato a Milano Iliass Aouani ha centrato un altro record italiano diventando cioè il più veloce nell’esordio sulla distanza di 42,195Km. Contestualmente è entrato già nella top ten italiana della maratona, all’ottavo posto, a poco più di un minuto dal record italiano da poco stabilito da Eyob Faniel (2h07’19”, 2020).